vascelloDurante l’età d’oro dei grandi velieri, un abile capitano di vascello ricevette la mappa di un tesoro nascosto su di un’isola lontana. Il capitano armò una nave di tutto punto.

L’equipaggio venne a sapere che l’obiettivo di quella missione era la ricchezza, e preso dal desiderio cominciò a studiare un ammutinamento.

La notte prima della partenza, il capitano si concesse una bella bisboccia in una taverna del porto, giusto per festeggiare la sua futura ricchezza. Bevve talmente tanto rum che il mattino dopo non si svegliò prima di mezzogiorno, ma la partenza era fissata per le prime ore dell’alba. L’equipaggio non si fece sfuggire questa ghiotta occasione, salpò lo stesso di buon mattino senza il capitano a bordo.

Nella nave senza capitano, presto però cominciarono le prime divergenze fra i vari membri dell’equipaggio sulla spartizione del futuro bottino. Ci furono furibonde scazzottate per una settimana. Dopo l’ennesimo tafferuglio, tutti gli uomini a bordo si misero d’accordo in una maniera apparentemente razionale: decisero di spartirsi il tesoro in parti uguali e di fare tutti, a turno, il ruolo di capitano per un giorno fino al termine del viaggio andando per ordine alfabetico.

Ma ogni marinaio, quando veniva il suo turno di comandare la nave, faceva di testa sua. Qualcuno seguiva la rotta che più gli garbava. Altri sbagliavano decisamente direzione perchè inesperti nell’uso degli strumenti di bordo. Come dice il proverbio: “Nessun vento è buono per chi non sa dove deve andare”.

Il viaggio non terminò mai, e gli uomini dell’equipaggio uno alla volta finirono col morire di stenti o di vecchiaia senza mai riuscire a raggiungere l’isola del tesoro. Cosa significa questa storia? E soprattutto, come è possibile raggiungere sicuramente l’isola del tesoro?

MindFrame EmbraceHo voluto raccontare questa storia, ispirata ma diversa da quella di Giasone, per esporre, in chiave metaforica, la situazione in cui si trovano moltissime persone; sia uomini che donne. Ognuno si lamenta di non riuscire ad ottenere i tesori che vorrebbe dalla vita, di non riuscire a realizzare i propri progetti, di non riuscire a trovare un partner come si deve, di non guadagnare abbastanza ecc. ecc.

Rifletti un attimo. Come puoi pretendere di raggiungere i tuoi obiettivi se dormi e non sali a bordo della nave su cui è imbarcata la tua vita? Come puoi pretendere che la tua vita prenda la direzione che desideri se non sei mai sul ponte di comando e per giunta permetti, senza nemmeno accorgertene, che altri traccino la rotta al posto tuo?

Quante volte non riusciamo a fare quello che vorremmo fare? Quanto siamo realmente presenti a noi stessi in una giornata? e quante volte pensieri idee non voluti nè utili ci attraversano la mente? Quante volte non siamo noi stessi veramente?

E come possiamo realizzare la nostra vita se non sappiamo cosa veramente vogliamo e dove tendiamo, ma ci facciamo prendere continuamente da pensieri inutili?

Prendiamoci responsabilità della nostra vita iniziando da ORA.

Nei fatti, la libertà umana (il cosiddetto libero arbitrio) esiste, ma nei fatti è molto, molto limitata. La maggior parte delle persone risponde in una maniera che crede razionale ma in realtà è automatica. L’uomo è normalmente praticamente irresponsabile finchè non è cosciente. Dobbiamo agire ORA.

Vogliamo farci guidare dai nostri pensieri che invece ci dovrebbero ubbidire? La chiave di tutto, per poter “cavalcare il proprio destino” è svegliarsi, essere coscienti, essere presenti a se stessi. Questa è anche la filosofia della nostra scuola. aiutare le persone a tornare in possesso di sè stesse. Soltanto tornando in possesso del ponte di comando della nave puoi guidare la tua vita dove vuoi e aiutare anche gli altri a farlo se vorrai divenire Coach o Counselor (nuovi percorsi professionali possibili da quest’anno) o comunque se sei in posizione in cui interagisci con altri!

Se hai piacere di sapere di più o partecipare a questa o ad altre nostre iniziative con tecniche esclusive della nostra scuola (utili sia personalmente che professionalmente), compila il form più sotto.

CLICCA QUI per scaricare la dispensa gratuita sulla presenza.

Vuoi imparare i segreti per assumere il totale controllo della tua vita e dominare il tuo destino?

Lo puoi fare frequentando i nostri Master che, tra l’altro, ti danno anche l’opportunità di intraprendere una professione in questo settore sia part time che full time.

Compila il modulo qui sotto e riceverai tutte le indicazioni per potervi accedere:

Il Tuo Nome (richiesto)

La Tua Email (richiesto)

Telefono (richiesto)

Città

Professione (richiesto)

Data di nascita

Hai già partecipato a corsi di formazione in questo settore?
No
Scegli una sede (richiesto)

Motivazioni per cui vuoi partecipare alle nostre iniziative (richiesto):

Esperienze precedenti / ulteriori motivazioni:

Note:

(compila questo campo e sarai contattato in maniera PRIORITARIA)



Tagged with:

Filed under: quantum