tempoUn giovane indiano si recò presso un vecchio saggio e gli chiese di spiegargli il paradosso del tempo. Il saggiò acconsentì e gli disse: “Prima di iniziare la lezione andresti a prendermi dell’acqua? C’è una fontana all’angolo della strada”. Il ragazzo prese la brocca e si recò alla fontana. Lì vide una bellissima ragazza e ci fu una sorta di colpo di fulmine. I due cominciarono a flirtare e il giovane si scordò completamente dell’acqua e del saggio.

Se ne andarono mano nella mano e presero a frequentarsi per parecchi anni finchè decisero di sposarsi. Ebbero in dote soldi e terreni dai rispettivi genitori, costruirono una fattoria dove si stabilirono, assunsero dei braccianti e iniziarono una proficua attività come agricoltori. Dal loro matrimonio nacquero tre bambini. Ma un malaugurato anno ci furono delle piogge monsoniche particolarmente intense che provocarono una violenta alluvione.

La famiglia fu sorpresa ancora nel sonno dalla furia delle acque. L’uomo fece appena in tempo a caricarsi uno dei figli sulle spalle e a prendere gli altri due per mano per salvarli dall’acqua ma vide sua moglie scomparire tra i mulinelli. Una violenta ondata gli strappò anche i due figli di mano e trascinò via quello che aveva sulle spalle. Messosi in salvo per miracolo, vagò solo e disperato per anni sull’orlo della pazzia per la perdita della famiglia e della sua fattoria.

tempo2Fu costretto a vivere di espedienti e di furti ma un giorno fu catturato dalla polizia e dovette farsi dieci anni di prigione. Quando uscì dal carcere era così malandato che aveva a malapena la forza per tendere le mani e chiedere l’elemosina. Trascorse altri vent’anni nella più totale indigenza. Un pomeriggio sentì che la vita stava per scivolare via dal suo corpo. Si accasciò a terra rassegnato nell’indifferenza dei passanti. Mentre stava sopraggiungendo il grande sonno si sentì scuotere da una mano.

Aprì con fatica gli occhi e vide il volto del vecchio maestro spirituale che aveva incontrato più 50 anni fa. Si accorse di essere sdraiato proprio accanto alla fontana dove avrebbe dovuto prendere l’acqua per il saggio il quale gli disse con voce amabile: “Allora arriva quest’acqua?”. Il moribondo sbigottito disse con un fil di voce: “Ma signore, è un fatto avvenuto 50 anni fa come è possibile che voi siate ancora qui”. Il vecchio saggio fece un sorriso e, scuotendo ancora il ragazzo gli rispose: “Riprenditi figliolo, mi avevi chiesto di mostrarti il paradosso del tempo ed io ti ho accontentato. Noi ci siamo visti poco fa… Il tempo qui è andato avanti solo di un’ora ma nella tua mente sono trascorsi 50 anni…”.

Impossibile? Provato invece scientificamente al di là di ogni dubbio. Il libro Time Distortion in Hypnosis di Milton erickson, compilato sotto rigido controllo scientifico, riporta casi in cui 10 secondi potevano corrispondere a mezz’ora. E, per citare altri casi, molte persone che hanno rischiato di morire, raccontano di essersi viste passare davanti “tutta la vita” in pochi secondi. E le verifiche sembrano confermare che effettivamente è quello che è successo. Quanto dura allora un istante?

Paradossalmente il tempo è un argomento che influenza tutta la nostra vita, che è costruita intorno ad esso,  ma che è poco conosciuto. Molto spesso ci sembra essere senza controllo e dominati dal suo scorrere apparentemente impetuoso. Capirne invece l’essenza è una chiave fondamentale per la riscoperta di noi stessi.

Se hai piacere di sapere di più o partecipare a questa o ad altre nostre iniziative con tecniche esclusive della nostra scuola (utili sia personalmente che professionalmente), compila il form più sotto.

CLICCA QUI per scaricare la dispensa gratuita sul paradosso del tempo con tecniche utili applicabili da subito.

Sei sinceramente interessato/a ad approfondire e padroneggiare queste materie con un Master?

Questo ti dà anche la possibilità di intraprendere un percorso professionale sia part-time che full-time!

Compila il seguente modulo per ricevere tutte le indicazioni necessarie ad accedere alla nostra formazione:

Il Tuo Nome (richiesto)

La Tua Email (richiesto)

Telefono (richiesto)

Città

Professione (richiesto)

Data di nascita

Hai già partecipato a corsi di formazione in questo settore?
No
Scegli una sede (richiesto)

Motivazioni per cui vuoi partecipare alle nostre iniziative (richiesto):

Esperienze precedenti / ulteriori motivazioni:

Note:

(compila questo campo e sarai contattato in maniera PRIORITARIA)



Tagged with:

Filed under: quantum