eyes

L’occhio ha un grande potere. Questo potere può essere sviluppato. L’occhio può essere un potente mezzo di influenzamento nelle relazioni interpersonali.

Gli antichi avevano nozione della forza misteriosa dell’occhio sia per intuizione sia per esperienza proveniente dalle loro ripetute osservazioni pratiche. Ma cosa dice la scienza moderna al riguardo? Come mai quest’organo ha tale straordinario potere?

Gli esperti di linguaggio del corpo  hanno  osservato come i segnali facciali sono i più importanti per comunicare, e la maggior parte di questi avvenga proprio nell’area degli occhi.  Questi quindi sono il mezzo primario di comunicazione umana.

Sono del resto anche essenziali per riconoscere una persona e sapere chi è, tant’è vero che quando per ragioni legali in una foto si vuol rendere qualcuno non identificabile, gli si mette una mascherina sugli occhi.

Ma gli occhi oltre a comunicare e quindi emettere segnali, sono anche un canale primario di ricezione . Come dice Desmond Morris: l’occhio umano “pur essendo più piccolo di una pallina da ping pong è capace di “rispondere ad un milione e mezzo di segnali simultaneamente” .

Attraverso di quest’organo vi è un ingresso diretto nella consapevolezza del cervello.

Le informazioni percepite vengono infatti immagazzinate ed organizzate dal nostro cervello in funzione del nostro livello di coscienza e la stessa definizione di “realtà” è costruita attraverso la vista.

Lo si vede ad esempio quotidianamente già osservando come il gusto stesso dei cibi venga condizionato dal loro aspetto, ma  l’influsso di quest’organo è anche nel riconoscimento stesso del mondo che ci circonda.

La direzione delle pupille è normalmente la direzione della nostra attenzione conscia ed è la base anche dei nostri movimenti.

Concentrarci su qualcosa significa abitualmente dirigerci lo sguardo. Inoltre, la coscienza di vivere in un mondo tridimensionale, è costituita essenzialmente attraverso l’interagire delle immagini provenienti dai due occhi.

La dualità tra questi è fondamentale, e qualsiasi alterazione portiamo a questo livello, opererà a livello di analisi del mondo, modificherà il nostro modo di pensare e reagire, così come avviene nelle pratiche di fissazione del “terzo occhio”, che sembrano proiettarci in un’altra dimensione.

E  fenomeni simili possono anche essere provocati dallo sguardo altrui durante certi processi di fissazione.

Lo schema è:  Stimolo esterno – occhio – mente.

Attraverso quest’organo, che nella pupilla e nel nervo ottico è direttamente connesso al cervello, possiamo quindi comunicare direttamente e profondamente “toccare la mente” modificandone anche il funzionamento ed il processo stesso di costruzione della realtà.

Un semplice esercizio per sviluppare il potere oculare:

dovete imparare a mantener uno sguardo fermo e deciso. Uno strumento utilissimo è lo specchio. Di fronte allo specchio fissatevi alla radice del naso senza battere le palpebre. Ovviamente dopo un poco vi verrà di farlo, ma voi cercate di resistere il più possibile. Progressivamente aumenterete il tempo in cui potete mantenere le palpebre aperte.

Perchè questo? Studi scientifici mostrano che l’impressione dello sguardo deciso è molto legata al battito delle palpebre.

Questo battito nell’uomo è molto più veloce che negli animali perchè influenzato dai troppi pensieri.

Non solo. Come detto le palpebre battono quando abbiamo pensieri ed “andiamo all’interno di noi”. Imparare a ridurre il battito aiuta a rendere la mente più ferma ed a fissare gli obiettivi.

 

Ma questo è solo l’inizio di un percorso… Sviluppare l’occhio significa migliorare i rapporti interpersonali ed è utile nel coaching, nel counseling, in ogni relazione d’ aiuto ed in ogni situazione umana.

La Fascinazione è una delle moltissime materie trattate ai nostri Master per diventare professionisti del settore. Può anche servire per la comunicazione interpersonale e sul lavoro.

Compila il modulo qui sotto per essere contattato/a subito da un nostro Tutor su quote e modalità di iscrizione ai nostri Master professionali. Oppure CLICCA QUI se ti occorrono solo informazioni di carattere generico.

Sì grazie, voglio essere contattato/a subito da un vostro operatore per conoscere date, quote di iscrizione e farmi consigliare sul piano di studi più adatto ai miei  obiettivi.

Il Tuo Nome (richiesto)

La Tua Email (richiesto)

Telefono (richiesto)

Città

Professione (richiesto)

Data di nascita

Hai già partecipato a corsi di formazione in questo settore?
No
Scegli una sede (richiesto)

Motivazioni per cui vuoi partecipare alle nostre iniziative (richiesto):

Esperienze precedenti / ulteriori motivazioni:

Note: (compila questo campo e sarai contattato in maniera PRIORITARIA)



Questo sito è contro lo spam. Cliccando sul pulsante “Invia richiesta” invierai i Tuoi dati alla nostra segreteria dove verranno custoditi nel pieno rispetto della vigente normativa sulla Privacy e utilizzati esclusivamente per lo scambio di informazioni tra Te e l’Istituto ISI-CNV. Per nessun motivo i Tuoi dati verranno ceduti a terzi.

Filed under: ipnosi